Stavolta siamo con SUGARAY RAYFORD. Il robusto e carismatico performer angeleno, dotato del fisico e della facilità di linguaggio del predicatore gospel o del rapper di strada, è in grado di colmare l’intero spettro dell’espressionismo blues, tra devastante ferocia e disarmante mansuetudine. ‘Somebody Save Me‘, il nuovo album di Rayford, esce per la piccola ma agguerrita Forty Below Records. Il cantante vi si sbizzarrisce in dieci brani composti per l’occasione da Eric Corne, produttore e titolare dell’etichetta che è stabile casa, tra gli altri, di John Mayall. Qui Sugaray dà quasi tutto se stesso e attira nello sforzo il meglio dagli altri mondi – pop, rock, soul e persino tenere e innocenti serenate.

Appuntamento come sempre fissato per le 21.00 di giovedì sera fino alle 22.30. A cura del grande Edoardo Fassio.

➜LA PAGINA DI CBradioflash.to/programmi/catfishblues