Stavolta siamo con MUDDY GURDY, un riuscitissimo esempio di contaminazione tra la musica tradizionale europea e il blues radicale del Profondo Sud degli States.
Motore dell’esperimento è un trio di musicisti francesi, Tia Gouttebel, Marc Glomeau e Gilles Chabenat. In una avventurosa trasferta nelle zone collinari del Mississippi, i tre hanno registrato i moderni rappresentanti del contagioso blues della regione, tra cui Shardé Thomas, Cedric Burnside e Cameron Kimbrough – unendone suoni, voci e scansioni con quello della ghironda azionata da Chabenat.
La ghironda, strumento dalle origini medievali e tuttora voce emblematica del neotradizionalismo in più parti d’Europa, in Francia è la vielle à roue – non a caso il trio si chiama Hypnotic Wheels – e in inglese è detta hurdy-gurdy. Voilà il motivo del nome dell’intero progetto: Muddy Gurdy, ovvero quando la ghironda si inzaccherò del fango del grande fiume!

Appuntamento come sempre fissato per le 21.00 di giovedì sera fino alle 22.30. A cura del grande Edoardo Fassio.

➜LA PAGINA DI CBradioflash.to/programmi/catfishblues