THE TINSELTOWN TRACKS

Hollywood in forma di suono…

Tinseltown Tracks | n. 096 | The Crusaders: Southern Pleasures

Se i Weather Report portano il jazz su territori elettrici come trampolino di lancio per esplorare i suoni del mondo, gli Headhunters giocano sulle ibridazioni fra il jazz e il funk e la Mahavishnu sul rapporto fra la musica afroamericana e le complesse strutture della musica indiana, i Crusaders, sin dai loro esordi, scelgono come terreno di elezione il R&B e il Memphis sound per connettere il jazz con i colori delle loro radici sudiste. La storia della band inizia infatti nella Houston degli Leggi tutto >>

Tinseltown Tracks | n. 095 | Arto Lindsay: Love Is A Sweet Noise (Updated)

Figlio di missionari della Georgia, Arto Lindsay — protagonista della novantacinquesima puntata di The Tinseltown Tracks — cresce nello stato di Pernambuco, nel nordest del Brasile, a cavallo fra gli anni Cinquanta e Sessanta, immerso nel sound del movimento tropicalista che proprio in quel periodo andava prendendo forma in quell’area del paese sudamericano più legata alla cultura africana. Negli anni Settanta, Lindsay lascia Recife e si trasferisce a New York, città che stava vivendo Leggi tutto >>

The Tinseltown Tracks | n. 094 | Stand Up For Your Rights: Protest Songs In America During The 60s, 70s & 80s

Nella breve e tormentata storia degli Stati Uniti, fatta di sangue ma anche di sorprendenti conquiste civili, di vette e di abissi, la canzone di protesta ha giocato un ruolo importantissimo, catalizzando in sé gli umori di un popolo, le sue sofferenze e le sue aspirazioni. Dal gospel, dai canti di lavoro, dalla musica popolare e dal blues del XIX secolo si forma infatti la spina dorsale delle musica contemporanea americana, che dal Dopoguerra si diffonde nel mondo diventando di fatto Leggi tutto >>

The Tinseltown Tracks | n. 093 | Brad Mehldau: 23 Years Of Loneliness

34 album a proprio nome, 61 come sideman e la partecipazione alla colonna sonora di nove importanti produzioni cinematografiche, sono numeri di tutto rispetto, soprattuto per un musicista come il quarantasettenne pianista Brad Mehldau che ha sempre mostrato una natura piuttosto schiva ed un’indole indipendente, che specie all’inizio della sua carriera hanno dato luogo a non pochi equivoci intorno alla sua personalità ed alla sua musica. Una carriera, quella di Mehldau, che a dispetto del suo Leggi tutto >>

The Tinseltown Tracks | n. 092 | 4hero: Creatures Of A Thousand Sounds

Nasce intorno alla fine degli anni Ottanta a Dollis Hill, un piccolo quartiere residenziale della zona nord-occidentale di Londra, il nucleo originario di quello che sarà, a partire dal 1991, il progetto 4hero. Un vero e proprio laboratorio di sperimentazione musicale applicata alla black music che darà vita ad uno stile peculiare e — se volessimo usare una definizione presa a prestito dalla musica antica — una prassi esecutiva/rielaborativa che rappresenterà uno dei momenti più avanzati del Leggi tutto >>

The Tinseltown Tracks | n. 091 | Clube Da Esquina: Os Sonhos Não Envelhecem

E’ il 1972 l’anno in cui il nome Clube da Esquina — il club dell’angolo — appare per la prima volta ufficialmente nelle cronache musicali brasiliane in virtù dell’album omonimo pubblicato dalla EMI/Odeon. Ma in realtà è almeno una decina d’anni che un gruppo di ragazzi di Belo Horizonte, si incontra regolarmente a suonare all’incrocio di due vie, nel quartiere di Santa Teresa, mescolando la musica folclorica dei neri di Minas Gerais con le canzoni dei Beatles (e più tardi con il progressive Leggi tutto >>

  • Apri in PopUp

    iTunes Winamp

  • Iniziative recenti…

  • Il libro della settimana

  • Novità in Missione O.C.

  • Radio Flash YouTube

Torna all'inizio