THE TINSELTOWN TRACKS

Hollywood in forma di suono…

TTT - logo 066

The Tinseltown Tracks | n. 066 | Allan Holdsworth: The Bright Radiance Of A Comet

E’ la storia di una cometa quella che racconteremo quest’oggi. Una cometa che ha brillato per oltre cinquant’anni nel firmamento della musica, facendoci conoscere un nuovo modo di suonare la chitarra, ma soprattutto di pensare e di organizzare il suono. Una cometa chiamata Allan Holdsworth, la cui scintillante e luminosa traiettoria si è purtroppo conclusa pochi giorni fa, lo scorso sabato, nella cittadina californiana di Vista in cui viveva in una situazione finanziaria tutt’altro che More >

TTT - logo 065

The Tinseltown Tracks | n. 065 | WESMONTGOMERIZED!: SOUL, SWEAT & OCTAVES IN THE SOUND OF CONTEMPORARY GUITARISTS

Sono passati quasi 50 anni da quel 15 giugno del 1968 in cui Wes Montgomery — il grande chitarrista di Indianapolis — ci ha lasciati, lasciandoci però in dono anche un immenso patrimonio di innovazioni musicali che hanno definito il jazz e le sue derivazioni nei decenni successivi. Un’eredità che ha cambiato non solo il modo di suonare la chitarra, portandola al centro della scena e sottraendola a quel ruolo fino ad allora assegnatole di strumento di accompagnamento, ma anche l’atteggiamento More >

TTT - logo 064

The Tinseltown Tracks | n. 064 | City Pop Non-Stop: Japan And The Western Myth

Nei vent’anni anni che intercorrono fra il 1970 ed il 1990, il Giappone conosce un boom capitalistico senza precedenti che lo fa entrare a pieno titolo fra le prime tre potenze mondiali. Un miracolo economico che porta il Paese a vivere in una dimensione di iperbolica ricchezza interrotta solo dall’arrivo di una drammatica crisi che fa esplodere quella bolla di illusoria indistruttibilità lasciando nella società nipponica una ferita che per un lungo periodo non si rimarginerà. Ma nel lasso di More >

TTT - logo 063

The Tinseltown Tracks | n. 063 | Folkways: Storytelling In Acoustic

Il temine folk è diventato negli anni una di quelle definizioni generiche sotto il cui manto si raccolgono vari modi di fare canzoni accomunati, a grandi linee, da una relazione con la musica popolare tradizionale. Di conseguenza lo si tiene buono per definire tanto il suono delle radici quanto la sua evoluzione nel corso del XX secolo in varie forme e sottogeneri. Al centro della sessantatreesima puntata di The Tinseltown Tracks vi sarà quello che viene comunemente indicato come “contemporary More >

TTT - logo 062

The Tinseltown Tracks | n. 062 | Larry Carlton: The Royal Slam

Quando la ruvidezza del blues si incontra con la sinuosità del jazz, la somma ci porta inevitabilmente ad un nome, quello di Larry Carlton. Larry Carlton, classe 1948, protagonista della nostra puntata di oggi, e soprattutto protagonista indiscusso di quel chitarrismo nato negli anni Settanta — anche grazie al suo contributo — che ha saputo dar vita ad un linguaggio capace di muoversi fluidamente fra il jazz, il rock ed il blues, espandendo le possibilità espressive di ciascuno di quei tre More >

TTT - logo 061

The Tinseltown Tracks | n. 061 | Produced by Tommy LiPuma

Come ben saprà chi ci ascolta con regolarità, sin dall’inizio del nostro programma ci siamo occupati prevalentemente della musica degli ultimi cinquant’anni, un po’ perché è stata il sound della nostra formazione ed un po’ perché in qualche modo continua a definire il nostro gusto attuale. Cinquant’anni complessi, multiformi, pieni di spinte in direzioni differenti, ma accomunati da una figura che come una costante, come una “kappa” matematica, li ha definiti e li ha attraversati nella loro More >

TTT - logo 060

The Tinseltown Tracks | n. 060 | Yellowjackets: How Life Should Be If It Was A Song

In un panorama musicale come quello dei primi anni Ottanta, dominato dalla presenza ingombrante dei Weather Report, che avevano occupato la scena per tutto il decennio precedente parallelamente al jazz-rock, impregnato di umori progressive, mescolati ad un sound sudato e muscoloso, si affacciano nel panorama della musica contaminata due realtà destinate a cambiarne il suono: gli Steps Ahead a New York e gli Yellowjackets — protagonisti della nostra puntata odierna — in California. Nati in More >

TTT - logo 059

The Tinseltown Tracks | n. 059 | Wayne Shorter: All The Music In One Note

Appaiono di tanto in tanto sulla scena musicale personaggi straordinari che sembrano nati per conciliare gli opposti facendoli convivere in armonia. Figure — come si direbbe usando una parola diventata di moda oggi — ossimoriche, ovvero capaci di accostare termini in antitesi, risolvendo la loro intrinseca dialettica in una sintesi di livello superiore. Ed è stato questo lo spirito che ha informato un po’ tutta l’opera di Wayne Shorter, sassofonista, compositore e maître-à-penser del jazz More >

TTT - logo 058

The Tinseltown Tracks | n. 058 | Ed Motta: Feeding The Music

Anche in un panorama tradizionalmente fertile come quello della musica brasiliana, pieno di talenti e di idee, ed abituato a vivere il suono come una parte essenziale della propria cultura, l’apparizione di una figura geniale e rivoluzionaria come quella di Ed Motta è un po’ come la comparsa di una cometa in un cielo stellato. Perché Ed Motta rimette in discussione tutti i concetti classici ai quali siamo abituati, come quelli di appartenenza, di genere, di luogo e di epoca, dando vita ad una More >

TTT - logo 057

The Tinseltown Tracks | n. 057 | Jimmy Webb: This Used To Be My Country

Esistono grandi distanze, esistono persone divise da quelle distanze ed esiste una narrazione del sentimento al quale quelle distanze danno vita. Un sentimento che i brasiliani sono soliti chiamare “saudade”, che è quel misto di malinconia e nostalgia che ritroviamo anche nelle pieghe della cultura nordamericana, sparso fra quei seimila chilometri di storie e pensieri che separano gli esseri umani. Ed è Jimmy Webb l’autore che a partire dalla seconda metà degli anni Sessanta, giovanissimo, ha More >

TTT - logo 056

The Tinseltown Tracks | n. 056 | Todd Rundgren: The Soulful Scream Of The Hermit

Anche nel mondo del rock, che per via della sua natura originaria di genere contro-culturale si è sempre vantato di essere sinonimo libertà, esistono dogmi e regole che è bene non mettere in discussione se non si vuole esserne banditi. Ne sa qualcosa Todd Rundgren, autore, produttore, multi-strumentista e genio anarchico, che sin dall’inizio degli anni Settanta ha “giocato” con gli stilemi del rock, muovendosi però in direzioni sempre molto diverse, rinunciando alle formule preconfezionate dal More >

TTT - logo 055

The Tinseltown Tracks | n. 055 | Michael Brecker: Once In A Lifetime

Dieci anni fa, per l’esattezza il 13 gennaio del 2007, ci lasciava Michael Brecker, il sax tenore per eccellenza degli ultimi quarant’anni. Una delle figure più marcanti apparse sulla scena musicale, non solo jazzistica, dalla seconda metà del Novecento ad oggi. Alcuni critici lo hanno definito come il più significativo sax post-coltraniano, ma anche questa è un’etichetta piuttosto stretta per Brecker che ha elaborato nel corso degli anni una propria identità sonora ed ha avuto un impatto sulla More >

TTT - logo 054

The Tinseltown Tracks | n. 054 | Eumir Deodato: As Playful As Music Can Be

Un aspetto che sempre sorprende quando si considera la biografia di alcuni dei protagonisti della bossa nova è la loro longevità artistica. Caratteristica alla quale non sfugge nemmeno Eumir Deodato, arrangiatore, compositore e pianista carioca, classe 1942, che ha cavalcato con onore oltre cinquant’anni di musica dando vita a lavori che ancora oggi sono delle pietre miliari nel loro genere. I suoi esordi risalgono alla prima metà degli anni Sessanta, sotto l’ala protettrice di quel grande nume More >

TTT - logo 053

The Tinseltown Tracks | n. 053 | Produced by Trevor Horn

Nessuno avrebbe mai immaginato all’inizio degli anni ’80, che dietro al piccolo e occhialuto Trevor Horn, leader dei Buggles — per intenderci quelli che cantavano “Video Killed The Radio Star” — si nascondesse uno dei più grandi geni del music business contemporaneo. Un personaggio capace di far “suonare” la produzione musicale come se fosse uno strumento a sé, dando vita ad un sound che ha segnato un’epoca. Ma in realtà, i più attenti avevano già notato in “Adventures In Modern Recording”, More >

Go to Top