beck_upallnight_video_indexdi Enrico Viarengo Sono tante le novità del mese di settembre in casa Flash: in attesa delle imminenti uscite discografiche internazionali vi facciamo ascoltare i  singoli di St. Vincent, estratti da “Masseducation” in arrivo a ottobre, una frizzante “Up All Night” di un Beck più pop del solito e la nuova collaborazione tra le star dell’indie Courtney Barnett e Kurt Vile.
Tra i nomi freschi di uscita vi proponiamo l’opening-track dell’acclamato “American Dream“, il ritorno della creatura di James Murphy – gli LCD Soundystem – tra reminiscenze post-punk ed echi di Bowie. In ottima posizione nelle classifiche statunitensi anche i Brand New, tra i più credibili paladini dell’emo-rock sopravvissuti all’era digitale, e  i Foo Fighter di “The Sky is a Neighborhood“, biglietto da visita di uno dei dischi – a detta loro – più rock dell’anno.
Merita un posto in heavy rotation il giovanissimo Lil Peep, partito da youtube per conquistare diverse generazioni di ascoltatori con il suo malinconico rap alternativo, certamente debitore della bassa fedeltà anni 90.
Tra l’elettronica minimale dei Lali Puna e le distorsioni dark di Chelsea Wolfe c’è spazio anche per gli italiani: prima che arrivi l’inverno recuperiamo la scanzonata “Cuoricinici” dei Selton, mentre Ghemon si immerge in sonorità black con l’ultima “Un Temporale” che anticipa il nuovo album “Mezzanotte“.
Graditi ritorni anche in rotazione B con i nuovi singoli di Weezer e Belle & Sebastian, la rinnovata Miley Cyrus alle prese con il pop-rock di “Younger Now“, un brano acustico a scopo benefico per i Wilco e la compostezza folk canadese dei The Weather Station, che fa da contraltare alle sonorità claustrofobiche degli italiani Havah, fieri di rileggere anti-fascismo e lotta partigiana in versione new wave.

Come sempre buon ascolto!

➜QUI LE ROTAZIONI COMPLETEradioflash.to/flashrotations