TTT - logo 077Nell’epoca permanentemente post-bellica che stiamo vivendo ormai da anni, ha preso piede l’idea che la melodia — quella intesa nell’accezione più classica e tradizionale del termine — sia diventata inappropriata all’interno del discorso musicale. E’ possibile continuare a parlare di bellezza quando tutto intorno vi è dolore e devastazione? Questo il quesito al centro della riflessione di molti studiosi di estetica e di vari musicisti colti che operano sulla scena musicale contemporanea.
La musica del grande compositore francese Michel Legrand ha dato da sempre, implicitamente, una risposta a quest’annosa e drammatica domanda.
La melodia (e la bellezza in essa contenuta) sono la metafora di un ideale al quale tutti dovremmo tendere, l’ipotesi di un mondo migliore e di un modo più umano di vivere che dovrebbero rappresentare la nostra meta essenziale.
E sulla forza di questo principio semplice e inoppugnabile, sin dal dopoguerra, Legrand ha costruito tutta la sua produzione — che spazia dalla canzone al jazz, passando per la musica sinfonica e le colonne sonore — dando vita ad un corpus musicale che è entrato a far parte della nostra cultura. Melodie spesso venate di nostalgia, ma anche cariche di una luce dolce e qualche volte abbagliante che le fa assomigliare a quelle foto Kodak leggermente sovraesposte degli anni Settanta.
Tra i grandi estimatori della sua musica, jazzmen del calibro di Miles Davis, Bill Evans, Oscar Peterson e Toots Thielemas, che hanno riletto le sue canzoni rivelandoci aspetti inediti della sua scrittura, sempre sospesa fra melodismo francese e jazz.
Nella settantasettesima puntata di The Tinseltown Tracks, insieme alle versioni originali, cantate, suonate e dirette dal maestro parigino, ascolteremo, dunque, anche il modo in cui il jazz ed il pop hanno utilizzato il suo repertorio per oltre cinquant’anni, ricavandovi standard che oggi sono patrimonio comune di tutti i musicisti.
L’appuntamento è per venerdì 21 luglio alle ore 21, ed in replica domenica 23 luglio alle ore 14, come ogni settimana in compagnia di Massimo Milano.

LA PAGINA DI TTTradioflash.to/programmi/thetinseltowntracks