Jontavious WillisStavolta siamo con JONTAVIOUS WILLIS, un giovane praticante di country blues da Greenville, Georgia. Willis si è avvicinato allo stile dopo l’uscita del film Cadillac Records, incuriosito dalla polemica tra Etta James e Beyoncé. Conquistato dalla figura di Muddy Waters, Jontavious si è messo a studiare quanto più poteva del repertorio delle passate generazioni, “le canzoni blues che fanno sorridere il cuore”.
Ha pure iniziato a comporre e nell’eccellente album d’esordio ‘Blue Metamorhosis‘ pubblica dodici pezzi originali. Un revivalista di lungo corso come Taj Mahal, che ora viaggia sulla settantina, garantisce che il promettente Willis ha almeno cinquant’anni di buona musica davanti a sé.
L’interessato ha le idee chiare: “Il blues è la vita, non sempre necessariamente bella, ma neppure sempre brutta. È un feeling che non si può fingere”.
Appuntamento come sempre fissato per le 21.00 di giovedì sera fino alle 22.30. A cura del grande Edoardo Fassio.

➜LA PAGINA DI CBradioflash.to/programmi/catfishblues