bigStavolta siamo con BIG BILL MORGANFIELD, figlio della leggenda globale del blues McKinley Morganfield, alias Muddy Waters. Big Bill è emerso nei primi anni del millennio. Prima era professore di liceo ad Atlanta e titolare di due lauree, ma decise di abbandonare una tranquilla esistenza suburbana e di impegnarsi a studiare da bluesman a tempo pieno.
Il suo ultimo album, ‘Bloodstains on the Wall‘, prende il titolo da un brano sanguinolento di Frank “Honeyboy” Patt. Bill il Grosso vi sfoggia una voce ormai matura e un tocco chitarristico che sfuma i confini tra la Chicago degli anni Cinquanta e il rumoroso rock blues post-moderno. E dimostra un carisma e un magnetismo all’altezza del cognome che modestamente si porta addosso.
Appuntamento come sempre fissato per le 21.00 di giovedì sera fino alle 22.30. A cura del grande Edoardo Fassio.

➜LA PAGINA DI CBradioflash.to/programmi/catfishblues