FatherJohnMistydi Giorgio Valletta È amara l’ironia di cui Father John Misty imbeve le sue nuove canzoni, come nella splendida ‘Ballad Of A Dying Man‘ e in ‘Pure Comedy‘, lucidissima nell’affrontare religione, ipocrisia e disperazione umana nell’America di Trump. Quest’ultima intitolerà anche il suo nuovo album, che uscirà il 7 aprile e segna il ritorno dell’artista già noto come Josh Tillman (ex-Fleet Foxes) dopo il celebratissimo ‘I Love You, Honeybear‘ del 2015. Insolitamente politico anche il tono di ‘Where’s The Revolution‘, canzone che interrompe quattro anni di silenzio da parte dei Depeche Mode, pronti a pubblicare il 17 marzo ‘Spirit‘, attesissimo quattordicesimo album della loro discografia.
Fra le numerose novità in evidenza, c’è l’estemporanea collaborazione degli Arcade Fire con la leggendaria cantante gospel e attivista Mavis Staples; il rientro sulle scene in chiave elettronica per i Jamiroquai; due estratti da ‘Gentlewoman, Ruby Man‘, delizioso album di cover firmato da Flo Morrissey & Matthew E. White, e un paio di esempi del rock sanguigno dei canadesi Japandroids, che hanno da poco dato alle stampe il terzo disco ‘Near to the Wild Heart of Life‘.
Ancora, i due hit istantanei con cui Ed Sheeran anticipa l’imminente ‘÷ (divide)‘ e i nuovi brani con cui Rag’n'Bone Man e Ryan Adams preparano l’uscita dei rispettivi lavori.
E poi molta musica italiana, con la prima canzone svelata dal terzo album di LevanteNel caos di stanze stupefacenti‘ (in arrivo il 7 aprile), due brani da ‘Inner Vox‘, l’ottimo album dei Demonology HiFi -ovvero Max e Ninja dei Subsonica- e altrettanti dal recentissimo ‘L’amore e la violenza‘ dei Baustelle.
Inoltre entrano in fascia A altri estratti dai nuovi album di Brunori Sas, Mannarino, The xx, Childish Gambino, Mark Eitzel, Biffy Clyro, Solange. Complessivamente sono ben 85 i nuovi ingressi nella nostra playlist: li potrete scoprire in questi giorni restando sintonizzati su Radio Flash 97.6!

Come sempre buon ascolto!

➜QUI LE ROTAZIONI COMPLETEradioflash.to/flashrotations