TTT - logo 028Se il flamenco rientra in quella manciata di cliché che caratterizzano l’immagine della Spagna al suo esterno, è altrettanto vero che esso rappresenta uno dei tratti più marcanti della cultura iberica, un modo di essere, di vivere e di sentire il mondo che si realizza tanto nella musica, quanto nella danza e nella pittura.
Radicato nella cultura musicale dei Mori e degli Ebrei, il flamenco si ibrida con la tradizione musicale gitana che giunge in Spagna nel XV secolo ed arriva ai giorni nostri, non solo confinato nella sua tradizionale area geografica, l’Andalusia, ma pervadendo in modi diversi un po’ tutta la musica spagnola contemporanea, dalla classica, al pop, al rap, al jazz, con quella sua peculiare caratteristica melodica che nasce dall’uso frequente del quinto modo della scala minore armonica.
Nella ventottesima puntata di The Tinseltown Tracks, intitolata Inflecting the Flamenco, senza pretese di natura filologica e facendo storcere di sicuro il naso ai puristi, andremo ad ascoltare alcuni esempi in cui oggi si declina questo potente ed arcaico genere musicale.
L’appuntamento è per venerdì 3 giugno alle ore 21, con replica domenica 5 giugno alle ore 14, sempre in compagnia di Massimo Milano.

LA PAGINA DI TTTradioflash.to/programmi/thetinseltowntracks