afterhoursdi Giorgio VallettaNon voglio ritrovare il tuo nome” è il primo singolo da “Folfiri o Folfox“, nuovo album degli Afterhours in circolazione dal 10 giugno, “un disco sulla morte e sulla vita, sulla malattia e sulla “cura”, sulle domande senza risposta, sull’egoismo che ci fa sopravvivere, sulla rabbia e sulla felicità, sulle chiusure di cerchi che ci permettono di aprirne altri”. E’ uno dei più importanti fra i 41 nuovi brani nella nostra playlist, in cui appaiono in primo piano anche “Old Skool“, prima anticipazione dall’imminente “Summer 08” dei Metronomy (in uscita il 1° luglio prossimo), la straordinaria collaborazione fra i Mumford & Sons e il noto musicista senegalese Baaba Maal, nata in occasione del recente tour sudafricano della band inglese, e due brani tratti dall’ottimo album di debutto della francese Héloïse Letissier, in arte Christine And The Queens.
In particolare evidenza anche l’iper-estiva “Oroscopo”, che ora è inclusa nella riedizione del recente album di Calcutta “Mainstream“, la title-track dal nuovo disco dei Red Hot Chili Peppers, la nuova collaborazione di Pharrell Williams e Cat Power con i Cassius e altri estratti dai recenti lavori firmati da Ben Harper & The Innocent Criminals e Cosmo.
Nonostante il periodo estivo, non rinunciamo a occuparci di novità interessanti in arrivo: fra queste, il ritorno alla miglior forma del californiano DJ Shadow, qui con due estratti dall’imminente “The Mountain Will Fall“, il disco realizzato in trio da altrettante importanti cantautrici fra tradizione e attualità come Neko Case, k.d. lang, and Laura Veirs, la title-track del nuovo EP degli Strokes e il ritorno sulle scene degli Stone Roses.
Particolarmente degni di nota il suono raffinato di Giorgio Tuma, musicista salentino praticamente ignorato in Italia, qui in un brano che coinvolge anche Laetitia Sadier degli Stereolab, le due tracce che entrato a rappresentare “99.9%”, l’ottimo debutto sulla lunga distanza del produttore canadese-haitiano Kaytranada e il pregevole indie-pop dei losangelini La Sera.
Inoltre altre anticipazioni dagli imminenti dischi di Bat For Lashes, Jake Bugg, Roisin Murphy, il grime del londinese Skepta, l’indie-rock di marca americana dei Car Seat Headrest e la canzone italiana lontana dalle banalità della veterana Nada e dell’arguto Samuele Bersani.
Infine entrano nella nostra rotazione altri brani tratti dai recenti album di Catfish and the Bottlemen, The Kills, Kanye West, Lapsley, The Lumineers, Oscar, Daniele Silvestri, Perturbazione, Niccolò Fabi, Grimes, Minor Victories, The 1975, Beth Orton, Salmo e Max Gazzé.

Come sempre buon ascolto!

➜QUI LE ROTAZIONI COMPLETE: radioflash.to/flashrotations