TTT - logo 020La ventesima puntata di The Tinseltown Tracks sarà dedicata ad uno strumento musicale, il Fender Rhodes, un particolare tipo di piano elettrico che nell’ultimo mezzo secolo è stato utilizzato con frequenza nella musica jazz, così come nel rock e nel pop.
Inventato negli anni Quaranta dal californiano Harold Rhodes, utilizzando parti di aerei militari dismessi, fu pensato per essere usato, grazie alle sue dimensioni ridotte ed al suo costo contenuto, in casa o all’interno di scuole e college.
Il brevetto del Rhodes fu in seguito rilevato, nel 1959, dalla Fender che ne divenne proprietaria fino al ’65, anno in cui la nota casa statunitense passò sotto il controllo della CBS.
Il principio di funzionamento del Rhodes è simile a quello di un piano tradizionale, ma mentre in quest’ultimo la pressione sui tasti fa sì che alcune corde metalliche vengano percosse da un martelletto ricoperto di feltro, nel Rhodes i martelletti percuotono piccoli cilindri metallici, chiamati tine, che creano un suono simile ad un tintinnio di campana, entrando in risonanza e producendo un effetto morbido e a volte ipnotico.
Il segnale così generato può essere ulteriormente processato attraverso un tremolo, che lo sposta avanti e indietro tra canale destro e sinistro dando vita a quel tipico Rhodes sound che abbiamo ascoltato in un incalcolabile numero di canzoni e brani strumentali nel corso degli ultimi decenni.
Strumento peculiare e al tempo stesso duttile, il Rhodes è stato protagonista di brani celebri come ‘Just the Way You Are‘ di Billy Joel, ‘Still Crazy After All These Years‘ di Paul Simon, ‘Babylon Sisters‘ degli Steely Dan, ‘I Can’t Tell You Why‘ degli Eagles, ma lo abbiamo anche ascoltato in contesti più sperimentali come in tutta la musica del periodo elettrico di Miles Davis, a cavallo fra gli anni ’60 e ’70, o in celebri canzoni rock come ‘Riders on the Storm‘ dei Doors e più di recente in album quali ‘Ok Computer‘ e ‘Kid A‘ dei Radiohead.
L’appuntamento è per venerdì 8 aprile, alle ore 21, con replica domenica 10 aprile, alle ore 14, sempre in compagnia di Massimo Milano.

LA PAGINA DI TTTradioflash.to/programmi/thetinseltowntracks