live-at-leedsLasciando scivolare San Valentino (ne parleremo di sponda, come si suol dire), due sono gli argomenti centrali della puntata di oggi: una novità, ‘The Greatest Love‘, il nuovo lavoro di Marty Balin, ed una ricorrenza importante, di quelle degne di essere ricordate: il 14 febbraio del 1970 all’Università di Leeds The Who registravano il loro live più famoso, quel ‘Live at Leeds‘, appunto, che molta critica considerò all’epoca il “miglior album live rock mai registrato”. Era il 1970, altri live rock uscirono in seguito e insidiarono questa reputazione o la sostituirono in classifica, ma Live at Leeds, nella sua intricata storia fatta di nuove e diverse edizioni succedutesi negli anni, resta un album fondamentale. Unico live pubblicato mentre la formazione originale era ancora unita ed attiva, Live at Leeds è anche un esempio tra i primi di marketing accuratamente pilotato, di previsione anticipata (si era nel ’70, ancora una volta) di quello che sarebbe stato il futuro, e doggi attuale, mercato dell’antiquariato e delle memorabilia rock. Ne parleremo ed ascolteremo domattina. Marty Balin, invece, ha fatto uscire venerdì 12 il suo nuovo lavoro, 15 tracce registrate nello studio di casa che escono a cavallo delle scomparse di Paul Kantner e Signe Anderson ed il conferimento ai Jefferson Airplane del premio alla carriera, la cui cerimonia è prevista per la prossima primavera. Dario Lombardo vi aspetta dalle 10.00 di domenica 14 febbraio!

➜LA PAGINA DI REWINDradioflash.to/programmi/rewind