kaleodi Giorgio Valletta Il loro nome sta per “il suono” in lingua hawaiiana ma i Kaleo sono un quartetto nato in Islanda, nonostante la loro fama sia in crescita verticale negli States e non soltanto: grazie a un’ispirata miscela di rock’n'roll, folk, blues e country hanno conquistato un contratto con la Atlantic e ora una loro canzone -’No Good’, che entra nella nostra rotazione insieme a ‘Way Down We Go‘- è stata inclusa nella colonna sonora della serie televisiva Vinyl, che vede le firme di Martin Scorsese e Mick Jagger.
Nel nuovo aggiornamento della nostra playlist non poteva mancare Kanye West: il chiacchierato rapper di Atlanta ha appena pubblicato (per ora solo in streaming sulla piattaforma Tidal) un album tipicamente folle e fatto di alti e bassi, ‘The Life Of Pablo‘, dal quale abbiamo scelto due estratti che ne rappresentano l’essenza più visionaria.
A tre anni dal successo mondiale di ‘Ho Hey‘, torna in scena il folk-rock degli americani Lumineers: il nuovo album ‘Cleopatra‘ esce l’8 aprile ed è anticipato dal singolo ‘Ophelia‘.
Fra i ventinove nuovi ingressi figurano in primo piano anche altri estratti dai recenti album di Jack Garratt, Perturbazione, I Cani, dallo straordinario ‘Blackstar‘, commiato artistico di David Bowie, e il secondo singolo dell’emergente Tiggs Da Author, in collaborazione con la rapper Lady Leshurr.
E’ particolarmente ricco il capitolo sui “ritorni in scena”: si riaffaccia con la prima canzone nuova in sei anni l’ex-Verve Richard Ashcroft, il cui nuovo album solista ‘These People‘ vedrà la luce il prossimo 20 maggio. Un altro “ex” -a capo di una band di culto degli anni ’90 come la Beta Band- è Steve Mason, che pubblica venerdì 26 febbraio il nuovo disco in proprio ‘Meet The Humans‘. Interrompe un silenzio che durava da oltre due anni il 21enne Jake Bugg, che con ‘On My One‘ prepara il terreno al suo terzo album. C’è un inedito per FKA Twigs: l’atmosfera sospesa di ‘Good To Love‘ è ancora una volta affascinante e ricca di pathos. Torna il 4 marzo con ‘OuroborosRay LaMontagne, raffinato musicista che continua a sfuggire alle facili classificazioni. E St Vincent si cimenta con un classico “minore” dei Rolling Stones quale ‘Emotional Rescue‘, incluso nella colonna sonora del film di Luca Guadagnino A Bigger Splash, pronto allo sbarco in America.
Proprio nei giorni in cui Salmo diventa un “caso nazionale”, scoperto anche dai grandi media grazie al forte successo del suo ‘Hellvisback‘ (tuttora primo nella classifica ufficiale italiana, capace di tenere a distanza tutti i reduci sanremesi…), si rifà vivo un altro rapper da sempre estraneo al mainstream: Mondo Marcio anticipa con ‘Un altro giorno‘, prodotta da Bassi Maestro, il suo settimo album ‘La freschezza del Marcio‘, in arrivo l’11 marzo.
E’ invece un progetto del tutto nuovo quello denominato Starwalker: si tratta di Jean-Benoît Dunckel (metà degli Air) e Bardi Johannsson (degli islandesi Bang Gang), la cui ‘Holidays‘ è fra i brani che comporranno l’album in uscita a inizio aprile. Potrà risultare nuova per molti la voce di Emel Mathlouthi: la cantautrice tunisina è stata fra le voci protagoniste della “Rivoluzione dei Gelsomini” e della Primavera araba con le sue canzoni di protesta, e con la nuova ‘Ensen Dhaif‘ -realizzata con l’islandese Valgeir Sigurðsson, già collaboratore di Björk- preannuncia un nuovo lavoro sulla lunga distanza. Ed è ancora tutta da scoprire per molti la musica dei Money, band di Manchester dall’animo malinconico e contemplativo e che non a caso è stata spesso accostata agli Smiths.
Infine arrivano in rotazione altri brani inclusi negli ultimi lavori di Mavis Staples (una canzone scritta per lei da Nick Cave), Daughter, The 1975, Hozier, Junior Boys, Santigold, Lianne La Havas (in un inedito acustico dall’EP ‘Solo‘ ora incluso al suo più recente ‘Blood‘) e una nuova anticipazione da ‘You and I‘, l’imminente album postumo di Jeff Buckley: è la sua versione di ‘I Know It’s Over‘ degli Smiths.

Come sempre buon ascolto!

➜QUI LE ROTAZIONI COMPLETE: radioflash.to/flashrotations