john-grant-Grey-Tickles-Black-Pressuredi Giorgio VallettaGrey Tickles, Black Pressure‘ è il titolo del terzo album solista di John Grant, 47enne di Buchanan (Michigan) che dopo l’esperienza in una band come gli Czars si è imposto a pubblico e critica internazionale come uno dei più ispirati autori e interpreti di canzoni autobiografiche, ricche di amarezza, rabbia e sense of humour: al singolo ‘Disapponting‘, che ospita il contributo di Tracey Thorn, ora si aggiunge nella nostra rotazione un’altra traccia, ‘Down Here‘.
Fra i 35 nuovi ingressi di questo aggiornamento sono in evidenza ‘Breaker‘, canzone di punta da ‘Fading Frontier‘, settimo album dei mai troppo apprezzati Deerhunter, band di Atlanta autrice di un personale suono fra indie rock e psichedelia, il nuovo funkeggiante singolo dei mancuniani The 1975, che ne anticipa il secondo album dal titolo chilometrico ‘I Like It When You Sleep for You Are So Beautiful Yet So Unaware of It‘, atteso per febbraio, la nuova canzone de I Cani di Niccolò Contessa, l’irresistibile vena bluesy della losangelina Elle King e nuovi estratti dai recenti lavori di Disclosure e Scisma.
Entrano nella nostra playlist quotidiana anche i formidabili Fat Freddy’s Drop, numerosa band neozelandese che propone la sua impareggiabile miscela di dub, soul, rock, funk ed elettronica nel quarto album ‘Bays‘ in uscita in questi giorni, il blues-rock contemporaneo del chitarrista texano Gary Clark Jr, la canzone che introduce ‘Sun Leads Me On‘, secondo album dei canadesi Half Moon Run, il ritorno del pop onirico dei loro conterranei Majical Cloudz, la synth-wave firmata Neon Indian, il garage-punk dei Fidlar, il rap sempre elevato di Roots Manuva e un paio di estratti dal recente ‘Star Wars‘, album inizialmente pubblicato solo in rete dai Wilco.
Fra i “casi” del momento c’è quello di Jamie Lawson, 39enne cantautore inglese finora misconosciuto e che ora grazie alla firma con la Gingerbread Man (neonata etichetta di Ed Sheeran) ha preso d’assalto la chart britannica. E’ in verticale ascesa anche la popolarità di Chet Faker, il cui r&b moderno conosce una nuova mutazione nella collaborazione con il dj/produttore londinese Marcus Marr, mentre aumenta l’attesa attorno ad ‘Elaenia‘, primo album -dopo anni di acclamati EP, singoli e dj set- per Sam Shepherd, in arte Floating Points, musicista di formazione classica che infonde elementi jazz, soul e progressive al suo linguaggio musicale elettronico.
C’è spazio anche per la straordinaria cover del classico di Simon & GarfunkelThe Sound Of Silence‘, condivisa in rete da James Blake nonostante non sia un singolo ufficiale, per l’esordio di Emmanuelle Sigal, cantante franco-israeliana ma italiana d’adozione, e per il curioso progetto di Ryan Adams, che in ‘1989‘ ha riletto alla sua maniera l’intero omonimo album della mega-pop-star Taylor Swift.
Naturalmente non manca la musica italiana, con l’inedito di Franco Battiato che annuncia il box antologico ‘Le nostre anime‘, il ritorno dei Mambassa (l’album ‘Non avere paura‘ arriva il 27 novembre), il singolo-tormentone dei Thegiornalisti e i nuovi estratti dagli album di Iacampo, La Scapigliatura e Sinfonico Honolulu.
Infine, entrano in rotazione il bel duetto di Gregory Porter con Laura Mvula (dall’edizione deluxe del fortunatissimo album del primo, ‘Liquid Spirit‘), e altri brani dai recenti lavori di Joe Jackson, Lianne La Havas, Lucy Rose ed Arcade Fire.

Come sempre buon ascolto!

➜QUI LE ROTAZIONI COMPLETE: radioflash.to/flashrotations