HenryCarpaneto_VoodooBoogieStavolta siamo con il pianista di Chiavari Henry Carpaneto, tra i più attivi e brillanti protagonisti della scena blues italiana. Henry è un punto di forza dei Gamblers; con la band del Tigullio guidata da Renato Scognamiglio, alias Guitar Ray, ha suonato in tutta Europa, anche a fianco di divi d’oltre oceano come Lea Gilmore, Big Pete Pearson e Paul Reddick.
Ora tocca a lui di affermarsi in proprio, grazie a ‘Voodoo Boogie‘, un album inciso durante un tour a New Orleans; sono della partita l’asso del manico Otis Grand e pure Tony Coleman, batterista di B.B. King.
È vero, molti strumentisti locali provano a valorizzare le loro autoproduzioni invitando ospiti forestieri, ma in Voodoo Boogie Henry Carpaneto si impone come autentico leader. E senza neppure dover cantare, mestiere che non gli appartiene: voce e chitarra sono dell’immenso Bryan Lee, un mito del blues della Crescent City.
Appuntamento come sempre fissato per le 21.00 di giovedì sera fino alle 22.30. A cura del grande Edoardo Fassio. 

➜LA PAGINA DI CBradioflash.to/programmi/catfishblues