vodkabolarioconDJLa diciottesima puntata di Vodkabolario sarà dedicata alla lettera O di “obraz” (quadro, immagine in polacco). Sarà una puntata ricchissima, in cui Luca Leone sarà ospite in studio per parlarci di Bosnia e del suo libro I bastardi di Sarajevo. In collegamento telefonico avremo – subito ad inizio programma, dunque non perdetevi neanche un secondo – Alba Rohrwacher, che ci introdurrà al suo nuovo film in uscita Vergine giurata, il cui tema principale è quello delle donne che spendono tutta la propria vita in abiti e fattezze mascoline (burnesh), fenomeno che si riscontra nei Balcani e soprattutto in Albania. A proposito di quadri, tratteremo diffusamente della mostra appena inaugurata di Tamara De Lempicka, di origine presumibilmente polacca e comunque dell’Europa centro-orientale, a Palazzo Chiablese a Torino. Nella coincidenza col 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia, non mancheranno infine i riferimenti al premio “Polski Kot” per la miglior traduzione di un’opera letteraria da lingua slava all’italiano edita nel 2014, di cui discorreremo con Barbara Delfino (traduttrice specializzata in lingue slave). La musica, tutta balcanica, come sempre sarà curata dal nostro Dj Je Pijan.
Loredana Pianta e Alessandro Ajres vi aspettano dalle 15.40 alle 17.30 di sabato 21 marzo per la 18ª puntata della stagione 2014-2015 di Vodkabolario – voci dall’Est Europa. Na razie!

➜LA PAGINA DI VODKABOLARIOradioflash.to/programmi/vodkabolario