FJMFather John Misty è fra i protagonisti dell’ondata di nuovi arrivi nella nostra playlist: ‘I Love You, Honeybear‘, il secondo album di Josh Tillmann (ex-Fleet Foxes) con questo pseudonimo, che si avvale della co-produzione di Jonathan Wilson, è stato definito “appassionato e disilluso, tenero e arrabbiato”. Fra i 40 brani che ora entrano in rotazione sono in primo piano anche le due canzoni realizzate da un fuoriclasse dell’r&b contemporaneo quale The Weeknd per la colonna sonora del film ‘Cinquanta sfumature di grigio‘, i singoli che anticipano i rispettivi album per la giovane band britannica The Vaccines e per i veterani del rock alternativo americano Death Cab For Cutie, oltre ad altri estratti dai dischi freschi di stampa per Bianco, Carmen Consoli e Colapesce.
C’è spazio per il pregevole album di debutto di Natalie Prass, raffinata cantautrice americana prodotta da Matthew E. White, per l’irruenza fra garage e punk delle tre Ex Hex, per il buon synth-pop del trio londinese Years & Years, per il ritorno sulle scene dei Charlatans e per l’accattivante collaborazione fra il rapper emergente Joey Bada$$ e la neo-popstar Kiesza, come per lo stile irriverente di Giovanni Truppi, l’avventura solista di Rachele Bastreghi (voce femminile dei Baustelle), il nuovo album dei Linea 77 e quello di Umberto Maria Giardini.
Fra le new entry più curiose, c’è il riuscito brano di Jovanotti con il bluesman tuareg Bombino, il remix di Carl Craig per uno fra i brani più significativi dal recente ‘Our Love‘ di Caribou e il singolo che vede Rihanna in un’insolita veste acustica, affiancata da Kanye West e Paul McCartney.
Al nuovo singolo che precede l’imminente album dei Modest Mouse, si aggiungono poi altrettanti biglietti da visita per i prossimi lavori del duo elettronico canadese Purity Ring, dei maestri ‘Tex-Mex’ Calexico, del blues-punk desertico dei Songhoy Blues (scoperti da Damon Albarn durante il suo viaggio in Mali), della promettente rocker Courtney Barnett, degli irlandesi Villagers e per l’imprevedibile ritorno di due band storiche, il Pop Group di Mark Stewart (‘Citizen Zombie‘ sarà il loro primo album dal 1980) e i Sonics, vera e propria icona del garage rock anni ’60, che si riaffaccia sul mercato discografico dopo una “pausa” di addirittura 48 anni…
A completare il tutto, altre nuove proposte dai recenti dischi di D’Angelo, Sleater-Kinney, Sam Smith, Cristina Donà, Lucio Corsi, The Decemberists, The Districts, Arctic Monkeys, Jungle.

Come sempre buon ascolto!

➜QUI LE ROTAZIONI COMPLETEradioflash.to/flashrotations