CrimeaQuesto sabato Vodkabolario declinerà la lettera N di “narod” – nazione, in una giornata che anticipa l’esito del referendum della Crimea come prova (ennesima) del diritto all’autodeterminazione dei popoli. Ne parleremo con alcuni esperti di Ucraina in collegamento telefonico e con Halyna Chop (studentesa ucraina a Torino) che ha vissuto in prima persona le giornate di Maidan. Stefano Tallia, segretario dell’Associazione Stampa Subalpina e giornalista RAI, ci parlerà della situazione che ha appena riscontrato in un altro paese smembrato dalla guerra, ancora dopo molti anni: la Bosnia. Il tema della “nazione” e della “nazionalità” (narodowosc) ci permetterà di approfondire la realtà di altre regioni attraversate da fenomeni nazionalistici. Concluderà la puntata il collegamento col balconcino più caldo di Torino, Maksim Cristan e Daria Spada; contornerà la puntata un sacco di musica da ballare!

Loredana Pianta e Alessandro Ajres che vi aspettano quindi dalle 17.30 alle 19.30 di sabato 15 marzo per la 15ª puntata di Vodkabolario – voci dall’Est Europa. Non mancate!

➜LA PAGINA DI VODKABOLARIOradioflash.to/programmi/vodkabolario