FlashTown440Qui trovate la guida ai podcast del mese di gennaio del rotocalco quotidiano curato da Dario Castelletti:

- dal 7 al 10 gennaio: l’intervista in studio a Lydia Corbelli e Cristina Novarese della COMPAGNIA DEI GHOTI per presentare lo spettacolo “Non si sa mai“ di George Bernard Shaw al Teatro Giulia Di Barolo del 10 gennaio. Daniela Gulino, responsabile progetti Sud Sudan del CCM – COMITATO COLLABORAZIONE MEDICA, ci ha raccontato l’impegno del CCM per far fronte all’emergenza umanitaria in Sud Sudan per far fronte alle necessità delle popolazioni locali e degli sfollati.
- dal 13 al 17 gennaio: Enrico Bonanate, presidente del PAV – Parco Arte Vivente di Torino, ci ha raccontato la difficile situazione nella quale opera una delle istituzioni più interessanti della città nell’ambito dell’Arte Contemporanea. Difficoltà economiche che si riverberano sulla programmazione delle attività soprattutto a causa della mancanza di chiarezza sui finanziamenti che dovrebbero erogare gli enti locali. Con Marco Magnone della casa editrice Zandegù abbiamo discusso dei dati 2013 diffusi dall’Istat sulla sempre più allarmante quantità di italiani che non leggono. Gipo Di Napoli ci ha presentato una versione molto particolare di un grande classico del teatro andato in scena sul palco di Hiroshima Mon Amour venerdì 17 gennaio: La compagnia degli Anti ha portato in scena “Romeo e Giulietta di Shakespeare
- dal 20 al 24 gennaio: Mauro Ponzio, cofondatore del comitato VOGLIAMO IL 13 TRAM, ci ha spiegato la difficile situazione di una delle linee tranviarie storiche di Torino ed in generale di tutto il sistema su rotaia del capoluogo che sta subendo un progressivo ed inspiegabile depauperamento, al di là dei tagli al sistema di trasporto pubblico causati dalla crisi. L’artista Gisella Penna ha presentato la sua personale L’IO LONTANO, mostra inaugurata giovedì 23 gennaio e che rimarrà allestita fino al 14 febbraio in uno spazio insolito e molto accogliente della nostra città in via dei Mille. Siamo poi andati “In Mongolfiera contro un albero“ (De Agostini Libri) insieme a Luigi Grassia, autore di un libro ambizioso e divertente nel quale tenta di spiegare cosa fa esattamente un giornalista…
- dal 27 al 31 gennaio: con Guido Vaglio direttore del Museo Diffuso abbiamo parlato delle moltissime iniziative in città relative alla Giornata della Memoria. Elisa Lajolo ci ha “aperto” Una Nuova Frontiera EducAt(t)iva ovvero Percorsi paralleli all’apprendimento scolastico, interessante iniziativa dell’AIESEC, la più grande organizzazione internazionale no profit gestita interamente da studenti universitari, che il 28 gennaio presso SocialFare, centro per l’innovazione sociale, Corso Palestro 14 a Torino, ha organizzato un’importante conferenza interamente dedicata al tema dell’educazione. E per finire “Calcio D’Inizio” (mostra in avvicinamento a Torino Capitale Europea dello Sport 2015): una partita di calcio balilla ad 11 (TORO vs JUVE) ha dato simbolicamente il via alla mostra e alla rassegna dedicata allo sport che la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo organizzerà nel corso del 2014, in avvicinamento a Torino Capitale Europea dello Sport 2015. Ci ha raccontato tutto Lorenzo Balbi.