DLLa puntata di sabato 1 giugno di Soundscapes avrà un’ospite d’eccezione: Daniel Libeskind, architetto statunitense che ha segnato la storia della sua disciplina a cavallo dei due millenni. Decostruttivista ed “espressionista”, il tratto di Libeskind ed i suoi iconici edifici caratterizzano il profilo di numerose città mondiali.
Un’intervista esclusiva realizzata in occasione dell’inaugurazione della sua mostra Never Say the Eye is rigid, che si tiene alla Galleria Ermanno Tedeschi di Torino sino al 30 Giugno. L’esposizione racchiude 52 disegni originali, uniti dalla connessione fra idee filosofiche e caratteristiche estetiche, appartenenti ad otto diversi progetti realizzati per la Germania, l’Italia, la Polonia, gli Stati Uniti d’America e l’Inghilterra, inclusi i lavori che più rappresentano stilisticamente e stanno a cuore a Libeskind, ossia il Museo Ebraico di Berlino e il Master Plan di Ground Zero.

➜LA PAGINA DI SOUNDSCAPESradioflash.to/programmi/soundscapes
etgallery.it/mostra/daniellibeskind