rebirthday-tagTorna Flash Town condensed, il podcast del rotocalco quotidiano di Dario Castelletti. Nell’ultima settimana di trasmissioni prima della pausa natalizia:
ENNESIMA TRAGEDIA IN MONTAGNA: con Simone Bobbio abbiamo commentato un nuovo grave incidente in montagna, questa volta in un vallone tra le cime Courbion e Chabaud. Otto i superstiti del gruppo che domenica 16 dicembre è stato investito da una slavina che si è staccata in alta valle Susa. Fra loro, Tommaso Dovis, 30 anni, di Giaveno, non ce l’ha fatta. È morto appena arrivato al Cto di Torino. Ne abbiamo parlato nella puntata di lunedì 17.
STEVE DELLA CASA vs ALBERTO BARBERA: un dicembre caldo quello per il cinema torinese. Sotto la Mole scoppia il caso-Salvatores come prossimo direttore del TFF e sul quale vacilla uno dei sodalizi personali e professionali più longevi della città. Ne abbiamo parlato con uno dei due protagonisti della querelle, Steve Della Casa, nella puntata di mercoledì 19.
- CATENA UMANA PIAZZA CASTELLO>>>SUSA: nella puntata di venerdì 21 dicembre ci siamo collegati con Gianluca Gobbi per il Rebirth Day. Così come in moltissime città del pianeta, anche a Torino alle 12 e 21 minuti in punto circa 50 mila persone si sono date appuntamento in strada, nelle tante cittadine che collegano Torino e Susa. Da piazza Castello è partita una gigantesca catena umana, lunga 53 chilometri. Un serpentone di uomini, donne e bambini, che prende il nome di Rebirth Day, appunto “Giorno della Rinascita”. Partito dal cuore di Torino, ha invaso via Garibaldi, corso Francia, in direzione montagne, toccando i paesi della Val Susa, lungo la statale del Moncenisio e la statale 25, passando per Avigliana, Sant’ambrogio, Chiusa di San Michele, Vaie, Sant’antonino di Susa, Villarforchiardo, Borgone, Chianocco, Bussoleno e terminerà a Susa.

➜LA PAGINA DI FLASH TOWNradioflash.to/programmi/flashtown