Due specialI anche nella puntata #11 del 4° anno di Rewind: Giancarlo Bertelle si occuperà della figura di John Peel, storico DJ inglese che dagli anni ’60 in poi ha avuto un ruolo centrale nella diffusione del rock e dei suoi derivati in Gran Bretagna. Dario Lombardo invece incentrerà la sua attenzione sui bassisti, proponendo anche una sorta di referendum tra gli ascoltatori su quale sia il loro preferito tra quelli trasmessi.
OMAGGIO A JOHN PEEL, CELEBRE CONDUTTORE RADIOFONICO: cominciò la sua carriera a Radio London, una radio pirata che intorno alla metà degli anni sessanta trasmetteva i suoi programmi da una nave ancorata al largo delle coste dell’Essex (per intenderci, la radio che ispirò il film The Boat that Rocked).
Finita l’esperienza di Radio London, Peel (pseudonimo di John Robert Parker Ravenscroft) trovò lavoro presso la neonata BBC Radio 1, che percepì le istanze di cambiamento suggerite dal movimento delle radio pirata e affidando a Peel un programma dal titolo Top Gear. È la prima di una lunga serie di trasmissioni durante le quali, oltre al rock psichedelico già lanciato nel programma pirata The Perfumed Garden, Peel patrocinò il successo di molte ondate musicali (dal Glam al Reggae, dall’Hard Rock al Brit Pop), anche attraverso i piccoli show dal vivo che la BBC esigeva nei suoi programmi pop.
Così, nel corso di quasi quarant’anni, Peel ha ospitato chiunque: David Bowie e Marc Bolan, Bob Marley e gli Specials, i Led Zeppelin e i Motorhead, i Deep Purple e i Blur, i Mogwai e i Melvins, Stephen Malkmus e i Daft Punk, e così via fino alla scena noise giapponese di Masonna e dei Boredoms. Nominate un gruppo o un artista, e probabilmente questo avrà suonato da John Peel. Sono nate così, negli anni, quelle registrazioni note come John Peel Sessions, che molti artisti possono fregiarsi di aver pubblicato in mezzo alla loro discografia, probabilmente il più grande lascito di un dj alla storia della musica.
SPECIALE BASSISTI: il basso è uno strumento fondamentale in ogni gruppo di ogni genere musicale tra quelli più noti, eppure spesso la figura del bassista passa in secondo piano rispetto a quella di altri strumentisti. Dario Lombardo presenterà 10 tra i principali protagonisti di questo strumento, scelti per voi pescando qua e là tra le principali formazioni Rock, Blues e Funky-Fusion. In ordine sparso ascolterete Jack Casady, John Entwhistle, Bill Wyman, Jack Bruce, Dave Myers, Verdine White ed altri ancora. L’ elenco completo nella pagina FB di Rewind. Scriveteci per votare il vostro bassista preferito tra quelli che verranno trasmessi. La votazione rimarrà aperta fino alle 11.50 di domenica, in modo da poter dare il risultato in tempo reale. Per tutte le modalità di contatto con il programma, consultate la pagina, link qui sotto.

➜LA PAGINA DI REWIND: radioflash.to/programmi/rewind