Da mercoledì 4 a domenica 8 Balon Mundial si sposta allo stadio Primo Nebiolo (che si trova nel Parco Ruffini di Torino) per una cinque giorni finale ricchissima di appuntamenti sportivi e non solo. Radio Flash seguirà questa fase finale nel dettaglio con collegamenti e cronache in diretta dallo stadio: la finalissima di domenica sarà interamente trasmessa anche sui 97.6, mentre per tutte le altre partite (quarti-semi) sono previste moltissime finestre nel palinsesto della radio in concomitanza degli incontri.
Qui di seguito il vademecum per avere un quadro il più chiaro ed esaustivo possibile di questa cinque giorni finale della 6ª edizione di Balon Mundial:

PARTITE:
Mercoledì e giovedì a partire dalle 20,15 si giocano i quarti di finale maschili: a farla da padrone le squadre africane (rappresentate da ben sei formazioni), alle quali si opporranno due agguerrite formazioni europee, Romania e Albania. Nel dettaglio: il 4 si gioca Nigeria-Connecting People (squadra formata da profughi provenienti dalla Libia) e Romania-Burkina Faso; il giorno successivo è la volta di Camerun-Albania, e del sentissimo derby Senegal-Costa d’Avorio ripetizione della prima finale del torneo. Le semifinali maschili e femminili si giocheranno sabato a partire dalle 15,30, mentre domenica mattina di disputeranno le finali: 3°-4° posto la mattina dalle 10 e 1°-2° posto il pomeriggio con inizio alle 16.

APPUNTAMENTI EXTRA-SPORTIVI: mercoledì 4 dalle 22 concerto di Sandro Joyeux, uno dei principali musicisti della scena world italiana. Giovedì 5 luglio alle 19,30 “Calcio e integrazione: dalle lettura al campo, l’esperienza torinese” presentazione dei libri “Un sogno in fuorigioco” di Andrea Marelli e Alessandra Berello e “Puoi chiamarmi fratello” di Tiziano Gaia e del progetto “Nessuno Fuorigioco”, squadra giovanile composta in gran parte da ragazzi rom, a cura di Timothy Donato. Modera Luca Dalvit Presidente della Lega Calcio Uisp Torino e membro dell’Asd Balon Mundial Onlus. A seguire balli dal mondo con la Colombia e alle 22,30 concerto dei Sol Sin Fronteras, rock pop latino d’autore.
Venerdì 6 luglio giornata dedicata a “Rotte migranti e Rifugiati” con incontri, a partire dalle 19, con rappresentanti della Marcia Europea dei Sans Papier e del gruppo “Fino all’ultimo kiwi”. Dalle 20,30 triangolare della solidarietà e dell’integrazione: in campo Agenzia Tu UniCredit, la rete di UniCredit dedicata a cittadini stranieri e lavoratori atipici, Dravelli Refugee FC, squadra formata da profughi provenienti dalla Libia, allenata dall’Asd Balon Mundial in collaborazione con la Fondazione Dravelli, e Clan Banlieu, formazione composta amministratori locali, giornalisti e operatori sociali. Obiettivo della serata è raccogliere fondi per il progetto, unico nel suo genere e pilota in Italia, Afro Girls, la prima squadra di calcio a 5 di donne profughe che si è formata a Torino. Segue alle 22,30 concerto di di Khadim Diagne & Keparguy, voci e percussioni dai ritmi Afro e reggae.
Sabato 7 alle 18 incontro “C’è un grande prato verde” con Fabio Geda e Gianluca Favetto in collaborazione con Slow Foot, segue l’appuntamento con Slow Food sul “Cibo come veicolo di integrazione cucina etnica a km 0”. In serata balli dal mondo brasiliani e con dj-set con Nelson, musiche latine dall’Ecuador.
Domenica 8 dalle 14 alle 16, prima delle finali, la grande sfilata delle comunità. Dopo le premiazioni alle 19 continua la festa allo Stadio, per una vera e propria festa dei nuovi cittadini. Per tutti i giorni sono previsti stand di cucina dal mondo.

➜FORSE TI INTERESSA ANCHEFLASH TOWN PRESENTA LA 6ª EDIZIONE DI BALON MUNDIAL…